Il Bosco degli Alburni

Il “Bosco degli Alburni” è un’azienda agricola che produce castagne e derivati da oltre 30 anni. L’attività inizia con il processo produttivo agricolo e si conclude con la trasformazione dei frutti in prelibatezze gourmet, pronte per essere gustate: crema di castagne, marroni allo sciroppo, marroni al Rum, marroni al Cognac, farina di castagne, fino alle…

U’ Spinnu

U’ Spinnu in dialetto siciliano indica un desiderio smanioso, incontrollato, verso un bene solitamente di tipo alimentare che induce un soggetto a ricorrere a qualsiasi mezzo (legale o illegale che sia) pur di accaparrarselo. Lo staff di U’ Spinnu vuole proprio stimolare questa “vùogghia” con prodotti siciliani d’eccellenza: creme spalmabili, patè e pesti, marmellate e…

Verde Vasinicola

Quando la tradizione napoletana sposa lo street food ecco “Verde Vasinicola”, da un’idea di un giovane pizzaiolo napoletano con la passione di deliziare i palati, unendo alle eccellenti materie prime il culto della storia partenopea: la pizza! Al centro del progetto c’è un ApeCar, il comune mezzo a tre ruote trasformato in una pizzeria itinerante…

Appena Fritto

Il fritto è un “must” dello street food. Soprattutto se è… Appena Fritto. Accanto alla birra, impensabile non apprezzare un “cuoppo” di patatine croccanti (le cosiddette Chips nel tipico cono di carta paglia), rigorosamente artigianali in tutta la fase di preparazione. La proposta di Apicella si arricchisce, però, di altre delizie: cuoppo di pesce fritto,…

Moreno Dello Buono

Da Cesinali (AV) con furore per “diffondere” l’aroma e il gusto del “caciocavallo impiccato”, ciondolante con tanto di cappio su una brace che coi suoi vapori ne scioglie a goccia la “pelle” per preparare al meglio l’incontro del morbido cuore con pane e companatico. Moreno Dello Buono è “docente” della materia, molto diffusa in Irpinia,…

Panino di Serie A

L’attività è nata nel Maggio 2001, con il nome “A3 Salerno-Reggio Calabria”, grazie a Vito Longo (già “navigato” nel campo della ristorazione nonostante i 23 anni di allora) e a sua moglie. Amore e dedizione gli ingredienti che hanno permesso all’azienda di essere conosciuta in più parti d’Italia. Il nome attuale, “Panino di Serie A”,…